Rocking chair Gaivota | MonChic
Rocking chair Gaivota di Objekto - Faggio tinto noce - Legno

Rocking chair Gaivota

+ 0 Review +

Descrizione

Decontrazione ed eleganza sono le caratteristiche della superba sedia a dondolo Gaivota, creata da Renaud Bonzon. La struttura, la seduta e lo schienale sono realizzate con un solo materiale: legno di faggio flessibile, caloroso e confortevole. Dalle linee grafiche superbe, l’ampia seduta sembra sospesa in aria. Con Gaivota, il designer Renaud Bonzon ha voluto riprodurre l’impronta lasciata dal suo corpo, seduto, nella neve. Una vera e propria sfida, con l’obiettivo di raggiungere la perfetta ergonomia. Una vera e propria scultura moderna, Gaivota offre un comfort eccezionale; questa sedia a dondolo vi regalerà dei fantastici momenti di relax! Ecologica, Gaivota è stata fabbricata in legno lamellare, con l’obiettivo di riciclare i trucioli dal processo di fabbricazione. Oltre a contribuire alla difesa dell’ambiente, il processo di lavorazione che rende il legno malleabile permette di progettare ampie curve e dare alla struttura della sedia a dondolo l’idea di movimento. Nel 1988, Gaivota ha ricevuto il premio Musée de la Maison brésilienne e il premio Movesp. La sedia a dondolo è inoltre stata selezionata per rappresentare il Brasile alla Biennale del Design di São Paulo, nel 1990.

Rocking chair Gaivota

Decontrazione ed eleganza sono le caratteristiche della superba sedia a dondolo Gaivota, creata da Renaud Bonzon. La struttura, la seduta e lo schienale sono realizzate con un solo materiale: legno di faggio flessibile, caloroso e confortevole. Dalle linee grafiche superbe, l’ampia seduta sembra sospesa in aria. Con Gaivota, il designer Renaud Bonzon ha voluto riprodurre l’impronta lasciata dal suo corpo, seduto, nella neve. Una vera e propria sfida, con l’obiettivo di raggiungere la perfetta ergonomia. Una vera e propria scultura moderna, Gaivota offre un comfort eccezionale; questa sedia a dondolo vi regalerà dei fantastici momenti di relax! Ecologica, Gaivota è stata fabbricata in legno lamellare, con l’obiettivo di riciclare i trucioli dal processo di fabbricazione. Oltre a contribuire alla difesa dell’ambiente, il processo di lavorazione che rende il legno malleabile permette di progettare ampie curve e dare alla struttura della sedia a dondolo l’idea di movimento. Nel 1988, Gaivota ha ricevuto il premio Musée de la Maison brésilienne e il premio Movesp. La sedia a dondolo è inoltre stata selezionata per rappresentare il Brasile alla Biennale del Design di São Paulo, nel 1990.



trovato su madeindesign.it

Ultimi prodotti